RSS

Archivi tag: Roma

Castelli in Africa: asante sana Zampanò

Rientro a casa, mi guardo i piedi. Polvere sulle infradito e sulle mie dita. Per un attimo penso “sono a Pomerini, in Tanzania!” ed invece no, sono appena tornata da Castelli in Africa.

Cosa è stato Castelli in Africa? Due ragazzi che si avvicinano allo stand di Tulime cercando articoli da uomo, due simpatici giovanotti che solo dopo scopro essere la componente italiana del gruppo “IBRAHIM DRABO E I DANKAN“ i primi che suoneranno a questo evento. Mamma e Cheikh che sabato mattina girovagano per le vie di Lanuvio e che a vicenda poi si danno una mano ad allestire rispettivamente il banchetto di Mani d’Africa e quello dello Yogurt Barikamà.

IMG_1114

La mostra fotografica, con gli scatti di Shoot for Change dell’omonimo progetto Barikamà.

Alessandro che mi accoglie togliendomi lo zaino dalle spalle ed offrendomi in cambio un bicchiere di vino rosso.

Abubakar che promuove i nostri prodotti Mani d’Africa e noi che invitiamo i passanti ad assaggiare il buonissimo yogurt Barikamà.

Maria e Angelo con i quali condividiamo un forte legame con la terra rossa della Tanzania e anche qualche prolunga durante i giorni dell’evento.

La rabbia nel vedere il documentario “Lampedusa 2011” che però fortunatamente svanisce di fronte alle buone pratiche di un “vivere bene insieme” respirato per tutto l’arco della manifestazione.

Daouda che interviene alla fine del dibattito sul diritto di cittadinanza alle seconde generazioni. Proprio non riesce a trattenersi dal chiedere, ai due onorevoli lì presenti, che senso hanno i CIE (Centri di identificazione e espulsione).

Paloma e Valerio di Utopia Onlus vicini di tenda e compagni di sane riflessioni su ciò che vuol dire fare associazionismo.

Daniele che domenica mattina riattiva i nostri muscoli con il frisbie.

Massimo che ci immortala quando meno te lo aspetti.

Cicci, Simona e Serena che “solo insieme possiamo coltivare”.

Andrea che ci segue a distanza.

Castelli in Africa è la grinta, la fatica e l’entusiasmo che Zampanò mette da sei anni nell’organizzazione della manifestazione. L’esplosività di Emanuela, la paziente disponibilità di Silvia e le specificità di tutti gli altri componenti del gruppo creano un mix che da vita ad un bellissimo incontro di menti, facce e culture!

Asante sana (grazie mille) Zampanò!

– Rosa per Tulime Onlus

IMG_1142 Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , ,

Tulime coltiva a Castelli in Africa, 6-8 settembre Lanuvio (Roma)

MUSICA, FOTOGRAFIA, CUCINA, DANZA… Una ricerca di speranza, di un punto di partenza, di un momento nel quale condividere, supportare, prendere coscienza dell’importanza del valore degli altri… 

Tutto questo sarà Castelli in Africa: un evento in programma dal 6 all’ 8 settembre a Lanuvio, Roma. E ci saremo anche noi insieme all’associazione Zampanò  Tulime è stata invitata a partecipare alla sesta edizione di Castelli in Africa, a Lanuvio. L’associazione Zampanò organizza da 6 anni questo evento che mira a promuovere culture “altre” e soprattutto a farle/farci incontrare! L’evento dura tre giorni e c’è la possibilità di campeggiare gratuitamente (campeggio attrezzato con docce e bagni).

Il programma è ricchissimo: inizierà con l’inaugurazione della mostra fotografica dei nostri amici di Shoot4Change sui progetti di produzione di yogurt biologico “Barikamà” all’ex Snia di Roma 

Vi aspettiamo!

Scarica il programma http://www.castelliinafrica.it/programma2013.pdf

 
 

Tag: , , , , , , ,

L’artigianato di Tulime alla festa di Liberi Nantes, 8 giugno – Roma

Ecco come è andata all’evento dei Liberi nantes!

A.Fratoni-4491 A.Fratoni-4575

Un evento all’insegna dello sport (con il Touch Rugby), un torneo di calcio, ma anche parkour, il mercatino, tanto buon cibo, giochi, ospiti. Ci eravamo anche noi con i nostri volontari e i nostri progetti di cooperazione in Tanzania!

Sabato 8 giugno, per tutto il giorno a Roma presso il campo XXV aprile Tulime,  ha festeggiato i 5 anni di Liberi Nantes: una squadra speciale….

Chi sono i Liberi Nantes? Una squadra di calcio formata interamente da rifugiati, richiedenti asilo, cittadini stranieri migranti forzati. Da 5 anni il football club partecipa al campionato di terza categoria della FIGC, anche se fuori classifica perché nella squadra il numero degli stranieri è superiore ai 2 consentiti dalle normative federali. Per essere in regola occorrerebbe il transfer dalle federazioni calcistiche di provenienza dei ragazzi, quindi dalla federazione afgana, eritrea, ghanese, maliana, togolese, nigeriana ecc. Una regola un po’ troppo severa anche per una tipa testarda come Dudù. E così quest’anno la Liberi Nantes Football Club sta facendo un campionato straordinario ed è al vertice della classifica ma con 0 punti!

Dopo qualche anno Dudù, la mascotte della squadra, si è accorta che il calcio non riusciva a coinvolgere le donne e allora perché non provare con il touch rugby? Uno sport di squadra in cui si vince avanzando insieme, lanciando la palla a chi sta dietro, uno sport che accoglie e coinvolge. Dopo tre anni di lavoro la Liberi Nantes Touch Rugby oggi è una bella realtà del movimento romano e le sue maglie fucsia portano una ventata di allegria nei campi di gioco.

5 anni di vita, di iniziative, di persone.
5 anni di allenamenti, partite, camminate.
5 anni di gioia, di comunità, di libertà.
5 anni fatti di uomini e donne che hanno voluto fare un percorso con Dudù.

Chi sono i Liberi Nantes

 

Tag: , , , , ,

Venerdì 11 dicembre: semi di Natale al Faenas Cafè

Venerdì 12 dicembre dalle ore 19 i volontari del villaggio di Roma-Masege saranno al Faenas Cafè, Via Portuense 47, Roma.

Si potranno acquistare i semi di Tulime per il Natale ’09: regali solidali e consapevoli come i biglietti natalizi, il calendario dei viaggiatori “Wasafiri’09” e i prodotti dell’artigianato tanzaniano.

Inoltre ci sarà l’esposizione “Le donne, ieri, oggi e domani” di Tiziana Monoscalco e il Non dj selecta+ Sara K.
Drink+Food: 6€

Vi aspettiamo!

 
 

Tag: , , ,