RSS

Archivi tag: pozzo

Maji for Kitowo: finalmente l’acqua!

Cari Amici, è con grande gioia vi informiamo che a Kitowo, al secondo tentativo, è stata finalmente trovata l’acqua…e sembrerebbe tanta acqua!

Ecco la testimonianza dei volontari di Tulime in loco e presenti durante il secondo scavo:

“Arriviamo nel pomeriggio sul luogo dello scavo ed è tutto tranquillo, il capo squadra sonnecchia sotto un albero, due operai seguono i lavori e gli altri, seduti a poca distanza, osservano un po’ annoiati e probabilmente stanchi. Intorno allo scavo si è radunato un gruppetto di persone, abitanti di Kitowo, c’è una rappresentanza per ogni generazione, dai bambini agli anziani. Anche io e Fulvio ci uniamo al gruppo e ci disponiamo ad aspettare che succeda qualcosa. L’altra volta non è andata bene, le persone lo sanno ma stavolta potrebbe essere diverso e allora attendono pazienti. Uno dei tecnici, Simon, ci spiega che hanno trovato un po’ d’acqua e poi hanno incontrato una roccia, quest’informazione ci fa sentire più speranzosi. Passiamo un altro po’ di tempo scambiando chiacchiere con i presenti e scattando fotografie dei lavori. E ad un certo punto succede. Uno zampillo, prima di fango, e poi l’acqua! Uno zampillo deciso, alto due metri. Era quello che stavamo aspettando ma rimaniamo sbalorditi lo stesso. Fra gli spettatori iniziano ad allargarsi enormi sorrisi, ora sono sicuri, avranno l’acqua per davvero a Kitowo. Noi, spettatori increduli, ci rendiamo conto che stiamo assistendo ad un evento cruciale per la comunità di Kitowo. Un anziano alto si avvicina, ha tante rughe e parla bene l’inglese. E’ felice. Ci dice subito che sarà un grande cambiamento e noi diventiamo un po’ più consapevoli dell’importanza di questo momento. E’ emozionante. L’anziano felice va via, lo incontreremo ancora domani. Andiamo via, felici anche noi, sentendoci privilegiati per essere stati lì, in mezzo alla gente, quando è arrivata l’acqua. Camminando verso la macchina incontriamo l’anziano felice, sta tornando allo scavo con altre due persone, sorride ancora, vuole mostrare a tutti che l’acqua è arrivata a Kitowo finalmente.”

Annunci
 

Tag: , ,

Maji for Kitowo: su Produzioni dal Basso la campagna crowdfunding

LOGO piccolo

Maji in lingua swahili significa acqua.

Kitowo è un villaggio che si trova sugli altopiani della Tanzania meridionale, nella regione di Iringa. E’ uno degli undici villaggi in cui Tulime Onlus coopera da molti anni a supporto delle comunità locali.

Obiettivo generale del progetto è la costruzione di un pozzo e quindi il miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie della popolazione del villaggio di Kitowo, tramite l’accesso e fruibilità dell’acqua potabile, volendo garantire 20 litri di acqua potabile per ogni abitante del villaggio e fornendo acqua nei punti strategici dello stesso, quali scuole, dispensario medico e nursery. In base alle esperienze pregresse di cooperazione allo sviluppo di Tulime nel distretto di Kilolo, dove si è già intervenuti nella trivellazione di un pozzo per l’acqua potabile nel villaggio di Pomerini, è dimostrato  come l’accesso all’acqua potabile, oltre a migliorare le condizioni sanitarie riducendo la diffusione di malattie e il tasso di mortalità infantile, determina un altro miglioramento significativo nella qualità della vita (soprattutto delle donne): liberano una importante fetta di “risorsa tempo”. Le donne, non più costrette a reperire l’acqua a notevole distanza dalle loro case, possono utilizzare il loro tempo per altri scopi. Inoltre, il maggior approvvigionamento d’acqua contribuisce a favorire un’agricoltura fiorente e maggiore sicurezza alimentare.

Da pochi giorni è attiva una campagna di crowdfunding proprio per questo progetto.

Il link per le donazioni è il seguente: https://www.produzionidalbasso.com/project/maji-for-kitowo/

Potete trovare fotografie e la descrizione del progetto.

In allegato trovate una brochure illustrativa.

Vi invitiamo, qualora abbiate voglia e tempo, a diffondere la notizia ai vostri amici e conoscenti e di condividere link e post sui vostri social network.

Notizie aggiornate sul progetto le trovate inoltre sui canali instagram, twitter (https://twitter.com/tulime), facebook (https://www.facebook.com/pages/Tulime-onlus/179745815383407?fref=ts) ufficiali di Tulime Onlus, oltre che sul sito www.tulime.org e sul blog https://noicoltiviamo.wordpress.com/ che io stessa gestisco.

A poco a poco, poco diventa più!

maji for kitowo FRONTE   maji for kitowo RETRO

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27/06/2015 in Segnalazioni, Tulimiamo

 

Tag: , , ,

Un nuovo Pozzo a Kitowo … si comincia!

4 (Small)

Sono cominciati i lavori a Kitowo, in Tanzania, per la realizzazione di un nuovo pozzo (il primo per la comunità locale) con i fondi resi disponibili dalla Chiesa Valdese.
Il pozzo renderà disponibile l’acqua potabile, una risorsa fondamentale per un bacino di utenza che si aggira attorno alle 10.000 unità. Il pozzo sarà pronto a giugno di quest’anno.
Arrivano in questi giorni le prime immagini inviateci da Fulvio Pernice (il nostro responsabile di progetto in loco).

 

2 (Small)

3 (Small)

 

Le fasi dello studio geologico finalizzato ad individuare la presenza e la profondità della falda freatica. Ad eseguire lo studio è la equipe tecnica dell’Ufficio acque di Dar Es Salaam. Si presume che la falda si trovi ad almeno 80 metri di profondità: a questa profondità è garanzia di purezza dell’acqua.

 

3 b (Small)

1 (Small)

 

In seguito alla prima fase, si procede allo studio della stratigrafia. Queste informazioni servono per capire che tipo di rocce esistono in profondità.

5 (Small)

Serbatoio di invaso costruito circa 50 anni fa da operatori privati. Il serbatoio è stato poi abbandonato ma verrà ristrutturato al fine di invasare l’acqua che verrà pompata dal pozzo a mezzo di una pompa di profondità alimentata con pannelli solari. Il tetto del serbatoio fungerà inoltre da supporto per i pannelli solari.

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13/02/2015 in Uncategorized

 

Tag:

Nuovi finanziamenti dalla Chiesa Valdese

loghi

Anche quest’anno la Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi) ha deciso di sostenere Tulime Onlus finanziando due progetti.
– Progetto No more Discrimination against Albinos (fase 3)

– Progetto Un pozzo per Kitowo: Miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie della popolazione del villaggio di Kitowo (distretto di Kilolo, regione di Iringa, Tanzania), tramite l’accesso e fruibilità dell’acqua potabile.

Entrambi i progetti vedono beneficiari le comunità dell’altopiano tanzaniano, in particolare il villaggio di Kitowo e tutto il suo distretto.

Grazie al progetto No more Discrimination against Albinos, attivo dal 2012, sono già stati raccolti e si stanno distribuendo numerosi occhiali da sole, cappelli e creme solari a chi è affetto dalla patologia dell’albinismo.  A fronte dell’impegno e alla passione dei volontari e dei ragazzi del Servizio Volontario Europeo, si è riusciti a dare il nostro supporto a parte della popolazione albina del distretto di Kilolo e alle loro famiglie, promuovendo la loro integrazione nella comunità, facilitando l’accesso all’assistenza medica e favorendo la conoscenza circa la condizione degli albini in Tanzania, sia in loco che in Italia.

Con questo finanziamento ci auguriamo di proseguire il nostro operato, estendendo le nostre cure su un territorio ancora più vasto e attivando una capillare campagna di sensibilizzazione presso numerose scuole del Distretto di Kilolo.

Il secondo è un progetto nuovo. Finanziato al 90% dalla Chiesa Valdese e per il rimanente 10% da Tulime, la costruzione del pozzo è prevista a partire gennaio 2015 ad opera degli stessi abitanti del villaggio di Kitowo con il supporto tecnico e la supervisione di Tulime Onlus in partnership con l’associazione locale MAWAKI.

In Tanzania, molte zone rurali rimangono escluse dall’accesso all’acqua e laddove è presente un sistema idrico, non sempre l’erogazione è garantita e continuativa: la popolazione è così costretta ad attingere a pozzi lontani chilometri o ad acquistare a caro prezzo sacche o taniche di acqua. La mancanza di acqua pulita, inoltre, costituisce una delle più comuni cause di morte per gli abitanti dei villaggi.

Obiettivo del progetto è, quindi, quello di far fronte all’emergenza acqua riscontrata del villaggio di Kitowo, al fine di garantire la costante fornitura di acqua pulita ed accessibile, così che donne e bambini possano dedicare il loro tempo alla cura della famiglia e all’istruzione, invece di trascorrere gran parte della giornata alla ricerca di acqua.

Con energia e passione, affrontiamo queste due nuove sfide!

Info http://www.ottopermillevaldese.org/

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16/09/2014 in Uncategorized

 

Tag: , , ,