RSS

Archivi tag: evs

EVS: i racconti dei volontari

Si conclude in questi giorni la nostra esperienza dello
short term EVS cominciato ad aprile con i primi volontari turchi.
Con grande piacere le ultime ospiti di Tulime sono due ragazze: Gulgun
e Serpil stanno imparando molto da questa esperienza e si stanno
rivelando una vera scoperta!
Questi sono i loro racconti:

Gulgun
i didn’t suppose that i can get used as much as be easy to here.When i
arrive here i was afraid of new country.But after i learn type of
Sicilian peoples and i realized that they are so similar with us with
regards to foods,communication,drinks.They are so friendly,helpfull
and funny.
I get used immediately via mine supporters,mentors.I like my home and
my house friends.They helped so much to me about how can i go where i
want,where i can eat something cheaper…When i was lost while I was
traveling in the city for learning,i didnt afraid of anything.Because
of that they are so close to others people for example me.
I saw that very detailized pointed church,cathedral in city
center.That was amazing because of that i have never seen such a good
and huge constructions.
When we check our volunteers activities ,we caring with disabled
people and doing theatre at Officina 22 and we going  to Vivaio
Ibervillea for preparing some presents composed of cactus,green
plants…There is so calm place where for getting be relax and you
learning cultivating thats important because i didn’t know such a
activities in my city,in my village so learned here and i will use at
future..
I joined different concerts,exhibitions and then i met with from had
different cultures young people also i improved my English while
learning informations about here.
Here is like a secret box because of that you can find whatever things
in last of narrow streets.After 1 weeks then i feel like them.I am so
happy for come here and this experiment.I have learned to Italiano
little bit together with my friends.I wanna stay here many more
days.Thanks for every things…
*Just i have a problem is that in i dont have any key for my room.Its
important for next volunteers…

Serpil
It`s my first time in Italy.I was so exciting on plane.I arrived at my
home and I meet my flatmates.They are so kind and helpfull.
I like sicilian people, they are so sympathetic.Palermo have too much
historical places i love that.
I go to the garden once a week.I like working there and helping garden work.
I also go to officina 22 and I like more officina than garden because
i love helping disable people.
I’m studiying psychology so it is good for me.I am so pleased for
working there.I meet people who from different countrys.It is great
chance for me.
I go to italian course also.Italian is difficult for me but i’m trying
to learn. Italian course is so enjoyable. I lear italian with having
fun.
I learned different things here also for example my flatmate taught
cooking some meals to me .
So i am so pleased for being here.
Thanks for everything.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 04/07/2017 in Diario SVE, Uncategorized

 

Tag: ,

4 VOLONTARI SVE: 2 PER L’UGANDA E 2 PER IL TOGO NELL’AMBITO DEL PROGETTO YOU.COM (Ka2 Erasmus+)

UGANDA

Luogo: Kiwangala, Lwengo District

Periodo Mobilità: 1 Febbraio – 31 Luglio 2017 (6 mesi)

Numero dei volontari: 2

Introduzione al progetto:

Il progetto mira ad integrare know-how, esperienze e risorse maturate da diverse organizzazioni nel campo della cooperazione internazionale, ambiente, animazione socioeducativa e apprendimento non formale. Il progetto mira a promuovere un approccio che mette al centro relazioni comunitarie create nel tempo e che intende superare la visione classica della Cooperazione allo Sviluppo, spesso mirante ad interventi isolati che ripropongono relazioni non paritarie tra il “beneficiario” e il promotore. Tale approccio, di tipo inclusivo ed improntato al dialogo interculturale e alla solidarietà, in Italia è stato oggetto di elaborazione in: Mauro Cereghini e Michele Nardelli “Darsi il tempoIdee e pratiche per un’altra cooperazione internazionale” (ed. EMI, 2008). Il metodo proposto, intrecciato al tema dei rifiuti e del riciclo, è innovativo perché prevede la strutturazione di un percorso che intende far emergere bisogni/opportunità di ciascuna comunità locale, garantendo il coinvolgimento proattivo di organizzazioni e giovani.

Il ricorso allo strumento della mobilità non si limita ad offrire ai giovani l’opportunità di fare un’esperienza in un Paese diverso ma è funzionale a contribuire attivamente al percorso di condivisione di conoscenze, competenze, abilità pregresse e maturate in corso di progetto, di scambio, di definizione di nuove pratiche.

Attività:

YOU.COM Activities

  • Participate in mapping informal solid waste reuse initiatives from urban informal settlements
  • Conducting creative workshops on recycling in schools and communities for enterprise development and environmental conservation
  • Promote community (families, schools, entrepreneurs, urban centres) participation in waste separation activities.
  • Increase environmental awareness and a sense of responsibility among students, youth and their families particularly in handling waste.

Other Optional Activities while at COTFONE

Community Schools: Volunteers will  be  encouraged  to  spend  time  at  COTFONE Partner schools  and  can  get  involved  in  any  particular activity/project that may interest them, or they have skills in. Running activities, such as handcraft making; school gardening; sports and games; music, dance and drama will enable volunteers to interact with children in educative and fun way.

Community Health Clinics: You are very welcome to help out in the COTFONE partner health clinics during your stay at COTFONE. Whether you are medical practitioner or not; you might like to run health related workshops, assist in the administration area, or simply wish to spend time with the staff and/or patients, we will be happy to have you at COTFONE Partner Health Clinics.

Community Women Craft Groups: You are more than welcome to join the ladies and share skills and ideas for additional items they can make and sell. Or you may be interested in participating in workshops with the ladies to show you how to make paper beads. We  are  thrilled  to  see  this  project  bringing  the  ladies  together;  it  enables  them  to  not  only share knowledge and skills but also provides great friendship as they have fun, while they learn and earn.

Community Libraries: This is an ideal opportunity for you spend time reading stories to the children and helping them with their reading. In the past some volunteers have bought story books from their own country to share, which we really  appreciate,  but  local  books  provide  more  relevant  information  and  knowledge  so  please include these when you are reading with the children. Regarding Computer training, you  may  wish  to  help  out  in  the  classes and library or alternatively you may have a particular skill (e.g. video and photo editing or book keeping) which you can share with various members of the community.

Community Poultry & Animal Project: Volunteers are  welcome  to  visit  the  families  where animals and birds  have  been  distributed  and  share  any knowledge you may have about poultry keeping and animal rearing.

Indigenous Food Gardens: Volunteers are welcome to visit the COTFONE partner schools and Communities to check out their gardens and work with the school children, teachers, and community members. In addition to this the garden at COTFONE Secretariat (Masaka) is used for demonstration purposes so we are very grateful for any work you do in it to improve the standard. We also appreciate any maintenance work you do around the Secretariat and compound during your stay.

Performing Arts: During your  stay  you  will  be  bound  to  see  various  groups  participating  in  a  variety  of music, dance and drama. Please feel free to join in and be part of the fun! Or perhaps you may have specific skills, e.g. guitar,  keyboard,  community  theatre  or  art/painting  skills  which  you  may  like  to share.

Sports for Development: Perhaps you have a particular sporting skill you would like to share with some of the local youth, or you can just spend time kicking a ball or playing with the children around the Secretariat/Lwengo Office – always lots of fun!

Community Micro-finance: During your  stay  you  will  be  bound  to  see  various  community groups  especially women participating  in Village Saving and Loan Model. Please feel free to join in and be part of the financial development! Or perhaps you may have specific skills, e.g. book keeping,  management,  community  mobilization  or  business development skills  which  you  may  like  to share.

Meeting Online among all the EVS within YOU. COM project

Ci saranno occasioni di incontro virtuale tra gli tutti gli sve in Nepal, Togo, Uganda, Tanzania che saranno impegnati nella mobilità prevista dal progetto YOU.COM per le quali è richiesta una partecipazione attiva e propositiva

Informazioni sulla Hosting Organization:

Cotfone was funded in Uganda to respond to the needs of young orphans living in the rural areas of the country. Young people are considered vulnerable groups due to socio-economic obstacles, health problems (e.g. HIV) and school drop-out. Cotfone implements project in the field of young development and training and about environmental protection and awareness raising. It collaborates with different stakeholders (NGOs, civil society’s organizations, ministries and so on).

Accomodation:

Volunteers will be accommodated in a shared room at a rented hostel near COTFONE Lwengo Office located in Kiwangala, Lwengo District OR at COTFONE Guest Wing located at COTFONE Secretariat in Kyabakuza, Masaka Municipality. All volunteers will be provided with 4 meals a day including breakfast, lunch, evening tea and dinner. Purified/Boiled drinking water will be provided daily.

Requisiti necessari per partecipare:

– Avere tra i 18 e i 26 anni

– non aver già avuto un’esperienza sve (fatta eccezione per uno short term di 2 mesi)

– Essere legalmente residenti in Italia

– Avere una conoscenza di base della lingua inglese – abilità comunicative e creative, iniziativa ed entusiasmo

– capacità di adattamento e interesse per il tema del riciclo e della cooperazione internazionale.

– Essere molto motivati a svolgere un servizio di volontariato all’estero

– Essere curiosi e aperti all’incontro con altre culture e tradizioni

– Disponibilità a seguire un programma di formazione che prevede anche la preparazione prima della partenza e delle attività di follow up e diffusione dei risultati

Informazioni aggiuntive:

– Verrà tenuto in considerazione l’equilibrio tra i generi dei partecipanti.

Nella scelta dei partecipanti si cercherà inoltre di creare un gruppo eterogeneo, di modo che i partecipanti possano aiutarsi a vicenda ed il gruppo diventi una risorsa.

– Potrà essere data priorità ai partecipanti con minori opportunità

– In base al numero delle candidature ricevute, gli organizzatori si riservano di effettuare un primo livello di pre-selezione sulla base esclusiva delle lettere di motivazione e delle conoscenze linguistiche.

– Successivamente all’esperienza all’estero, è previsto un ciclo di valutazione con Tulime Onlus quale organizzazione di invio.

– I volontari selezionati riceveranno una formazione pre-partenza in Italia sul Servizio Volontario Europeo, sui valori e i fondamenti del Programma Erasmus+ ed un’introduzione sulla cultura e storia del Paese ospitante e le misure per la sicurezza e prevenzione dei rischi.

– In loco riceveranno formazione linguistica e formazione specifica in relazione alle attività previste dal progetto.

I costi di vitto e alloggio, viaggio di andata e ritorno dal Paese, visto, quota per spostamenti interni e piccolo pocket money (55 €) sarà coperto dal programma.

To apply:

  1. inviare Cv (in inglese) alla mail info@tulime.org .Indicare in oggetto “EVS in Uganda – You.com project”.
  2. Compilare l’Application Form appositamente predisposto dal partner: cotfone-experience-application-2-0

Deadline per la presentazione delle domande: 05/12/16

Per maggiori informazioni scrivere a info@tulime.org o chiama il numero 091.217612.

 

TOGO

Luogo: piccola cittadina di Kara, nella omonima regione di KARA (a circa 400 km di distanza dalla capitale del Togo Lomè)

Periodo Mobilità: 1 Febbraio – 31 Luglio 2017 (6 mesi)

Numero dei volontari: 2

Introduzione al progetto:

Il progetto mira ad integrare know-how, esperienze e risorse maturate da diverse organizzazioni nel campo della cooperazione internazionale, ambiente, animazione socioeducativa e apprendimento non formale. Il progetto mira a promuovere un approccio che mette al centro relazioni comunitarie create nel tempo e che intende superare la visione classica della Cooperazione allo Sviluppo, spesso mirante ad interventi isolati che ripropongono relazioni non paritarie tra il “beneficiario” e il promotore. Tale approccio, di tipo inclusivo ed improntato al dialogo interculturale e alla solidarietà, in Italia è stato oggetto di elaborazione in: Mauro Cereghini e Michele Nardelli “Darsi il tempoIdee e pratiche per un’altra cooperazione internazionale” (ed. EMI, 2008). Il metodo proposto, intrecciato al tema dei rifiuti e del riciclo, è innovativo perché prevede la strutturazione di un percorso che intende far emergere bisogni/opportunità di ciascuna comunità locale, garantendo il coinvolgimento proattivo di organizzazioni e giovani.

Il ricorso allo strumento della mobilità non si limita ad offrire ai giovani l’opportunità di fare un’esperienza in un Paese diverso ma è funzionale a contribuire attivamente al percorso di condivisione di conoscenze, competenze, abilità pregresse e maturate in corso di progetto, di scambio, di definizione di nuove pratiche.

Attività:

  • Attività YOU.COM
  • Partecipare alla pianificazione di iniziative di riciclaggio di materiale solido da insediamenti urbani;
  • Tenere workshop creativi sul riciclaggio nelle scuole e nelle comunità, al fine di promuovere lo sviluppo delle imprese e la conservazione ambientale;
  • Promuovere la partecipazione della comunità (famiglie, scuole, imprenditori e centri urbani) nelle attività di raccolta differenziata;
  • Incentivare l’educazione ambientale e il senso di responsabilità tra studenti, giovani e famiglie, specialmente nel corretto smaltimento dei rifiuti;

 

  • Altre attività opzionali all’interno del JEVOSP
  • È possibile prendere parte alle diverse attività organizzate dai vari partner dell’associazione JEVOSP, a seconda delle abilità e degli interessi dei volontari. Le attività sono basate principalmente su:
  • Sport e musica. Le attività di sensibilizzazione all’interno di JEVOSP constano di tornei di pallavolo o piccoli concerti. Grazie all’interesse generale verso queste attività, l’associazione riesce a raggiungere un ampio numero di partecipanti;
  • Collaborazione con le scuole;
  • Collaborazione con ospedali e centri per le persone cieche;
  • Collaborazione con Radio Tabala (stazione radio privata) e Radio Kara (stazione radio nazionale);
  • Attività di formazione e tirocinio (ambiente, turismo, ecoturismo, teatro);
  • Possibilità di partecipare ad alcuni corsi di danza e musica africana. Gli allievi impareranno le principali danze e musiche africane con il gruppo”Blitzkinder”, oltre ad insegnare o imparare l’arte del teatro. “Blitzkinder” (bambini lampo) è un gruppo di danza africana e teatro della nostra associazione. È composta per la maggior parte da bambini orfani e senzatetto.
  • Incontri Online con tutti gli SVE all’interno di YOU.COM

Ci saranno occasioni di incontro virtuale tra gli tutti gli sve in Nepal, Togo, Uganda, Tanzania che saranno impegnati nella mobilità prevista dal progetto YOU.COM per le quali è richiesta una partecipazione attiva e propositiva

Informazioni sulla Hosting Organization:

JEVOSP è un’associazione no-profit sita in Togo. Opera in diversi campi: riduzione della povertà, pari opportunità, tutela dei minori, assistenza sanitaria, formazione professionale per i giovani, promozione della cultura africana a livello nazionale e internazionale, tutela dell’ambiente, promozione dell’ecoturismo.

Alloggio:

I due volontari italiani e i due volontari polacchi convivranno nella stessa abitazione a Kara, nei pressi di Rue Du Nouveau Marché. Alloggeranno in un appartamento arredato, affittato appositamente per loro al fine di promuovere lo scambio culturale e l’accoglienza reciproca. Per ovviare ad eventuali difficoltà comunicative (il Togo è una nazione francofona), un volontario togolese vivrà con loro per aiutarli nelle faccende quotidiane e nell’interazione con la popolazione togolese.

Requisiti necessari per partecipare:

– Avere tra i 18 e i 26 anni

– non aver già avuto un’esperienza sve (fatta eccezione per uno short term di 2 mesi)

– Essere legalmente residenti in Italia

– Avere una conoscenza di base della lingua francese ed inglese

– abilità comunicative e creative, iniziativa ed entusiasmo

– capacità di adattamento e interesse per il tema del riciclo e della cooperazione internazionale.

– Essere molto motivati a svolgere un servizio di volontariato all’estero

– Essere curiosi e aperti all’incontro con altre culture e tradizioni

– Disponibilità a seguire un programma di formazione che prevede anche la preparazione prima della partenza e delle attività di follow up e diffusione dei risultati

Informazioni aggiuntive:

– Verrà tenuto in considerazione l’equilibrio tra i generi dei partecipanti.

Nella scelta dei partecipanti si cercherà inoltre di creare un gruppo eterogeneo, di modo che i partecipanti possano aiutarsi a vicenda ed il gruppo diventi una risorsa.

– Potrà essere data priorità ai partecipanti con minori opportunità

– In base al numero delle candidature ricevute, gli organizzatori si riservano di effettuare un primo livello di pre-selezione sulla base esclusiva delle lettere di motivazione e delle conoscenze linguistiche.

– Successivamente all’esperienza all’estero, è previsto un ciclo di valutazione con Tulime Onlus quale organizzazione di invio.

– I volontari selezionati riceveranno una formazione pre-partenza in Italia sul Servizio Volontario Europeo, sui valori e i fondamenti del Programma Erasmus+ ed un’introduzione sulla cultura e storia del Paese ospitante e le misure per la sicurezza e prevenzione dei rischi.

– In loco riceveranno formazione linguistica e formazione specifica in relazione alle attività previste dal progetto.

I costi di vitto e alloggio, viaggio di andata e ritorno dal Paese, visto, quota per spostamenti interni e piccolo pocket money (55 €) sarà coperto dal programma.

To apply:

  1. inviare Cv e lettera motivazionale (in francese ) alla mail info@tulime.org. Indicare in oggetto “EVS in Togo – You.com project”.

Deadline per la presentazione delle domande: 05/12/16

Per maggiori informazioni scrivere a info@tulime.org o chiama il numero 091.217612.

 
 

Tag: , , , , ,

Tulime Sede Puglia: accreditati per lo SVE

Una bellissima notizia arriva oggi agli uffici di Tulime. Vogliamo comunicarvela direttamente con le parole di Annamaria, dalla Sede di Tulime Puglia.

Cari amici di Tulime Onlus,

in data 30 settembre 2016, si è riunito il comitato di valutazione (ANG ) per le richieste di accreditamento SVE e siamo contenti di condividere con voi la notizia di accreditamento della nostra sede pugliese, per una durata di tre anni, come organizzazione di accoglienza per un n° di 2 volontari.
Grazie alla collaborazione di Giulia e Marilena, con  i loro consigli e la loro esperienza, abbiamo presentato  la richiesta di accreditamento nel mese di  Aprile 2016  e ci siamo iscritti al portale ECAS.
Per noi è stato grande traguardo: è stimolante poter continuare a collaborare con tutta Tulime e soprattutto perché il nostro territorio sarà beneficiario di questa iniziativa, oltre ai volontari che ospiteremo.
Quindi adesso passeremo alla fase tre: il progetto, la tematica e le attività……..
Un abbraccio a tutti voi e speriamo di rincontrarci al prossimo meeting!
Antonio, Anna Maria, Chiara Hawa e tutto lo staff tulime Puglia
 

Tag: , , ,

SVE in Romania 2016-2017

Lo SVE è programma europeo di mobilità di giovani per dar loro occasione di svolgere un periodo di volontariato all’estero.

Ecco una richiesta di invio di volontari SVE in Romania. Potete scaricare la descrizione dettagliata del progetto ODEON.

ODEONproject sumary

Si tratta questa volta di un progetto SVE .

Ogni organizzazione dovrà inviare un ragazzo e una ragazza, età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Il servizio inizierò il 3 settembre 2016 per concludersi il 29 giugno 2017 e avrà luogo nella città di Arad.

Speriamo possiate informare amici, parenti etc. su questa opportunità.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 07/06/2016 in Diario SVE, Uncategorized

 

Tag: , , , ,

Lo SVE con Tulime…da germoglio ad albero in crescita

youth_in_action

Tulime da anni collabora all’implementazione di progetti di Servizio Volontario Europeo promossi dal Programma Erasmus Plus come organizzazione coordinatrice, ospitante e di invio. Da qualche giornola nostra associazione ha ottenuto l’accreditamento per l’ospitalità e la gestione di 8 volontari (un numero doppio rispetto al precedente accreditamento) che, in periodi diversi dell’anno, sosterranno Tulime durante le sue attività, dall’organizzazione di eventi, alle attività specifiche di ogni progetto, al sostegno “a distanza” dei progetti di cooperazione internazionale all’estero.
Per l’anno 2016 sono due i progetti che vedranno 8 volontari (4 per ogni progetto) ospiti a Palermo.

Progetto WAAM (We are all migrants): il progetto ospiterà 4 volontari provenienti da Germania, Tunisia, Turchia e Spagna per un periodo di 9 mesi da marzo a novembre 2016. Come lo stesso titolo suggerisce si tratta di un progetto che vedrà i volontari impegnarsi con Tulime in attività che hanno come argomento principale le migrazioni in relazione alla promozione del dialogo culturale, alla necessità di un nuovo modo di fare mediazione tra culture. Queste azioni saranno affiancate da ricerche e riflessioni su quanto i paesi “sviluppati” siano stati i primi ad essere paesi d’origine di flussi di popolazioni migranti in cerca di migliori condizioni di vita.

Progetto “Let’s Cultivate Beauty”(Coltiviamo la bellezza): il progetto ospiterà 4 volontari provenienti da Ungheria e Polonia per un periodo di 6 mesi da maggio a ottobre 2016. I volontari saranno coinvolti in attività nella città di Palermo che riguarderanno i temi della rivalorizzazione urbana, la creazione di laboratori nelle scuole sul tema dell’intercultura, l’organizzazione di eventi volti alla sensibilizzazione al tema dello “sviluppo” e della “Cooperazione di Comunità”, filo conduttore e logica di intervento adottata da Tulime in tutti i suoi interventi.
Promuovere il volontariato e la mobilità significa “accorciare le distanze”, metter in moto idee, puntare sui giovani e sulla capacità innovativa che li caratterizza.

 

Tag: , , ,