RSS

8×1000 Chiesa Valdese: due progetti tulimiani finanziati

21 Set

 

Siamo felice di comunicarvi che la Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi) ha approvato la richiesta di finanziamento Otto per Mille 2016 per i seguenti progetti:

Maji for Kitowo

presso il villaggio di Kitowo, situato sull’Altopiano di Iringa (Tanzania). Esso si colloca tra gli interventi atti a migliorare l’accesso all’acqua sia da un punto di vista quantitativo (accesso continuo e ben distribuito sul luogo) che qualitativo (accesso ad acqua pulita e potabile). Presso il villaggio in questione, non ci sono punti di accesso all’acqua se non pozzi profondi dai 20 ai 25 metri dove l’acqua risulta contaminata e fangosa. Questo crea continui problemi di disponibilità di acqua e seri rischi sanitari per la comunità dovuti all’uso di acqua inquinata nella quotidianità. L’intervento rappresenta il completamento di una precedente azione dal titolo “Miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie della popolazione  del villaggio di Kitowo, tramite l’accesso e fruibilità dell’acqua potabile” attualmente in corso di svolgimento. Questo progetto mira invece al ripristino di n. 4 fontane tra quelle presenti presso Kitowo ma inutilizzabili. Sono state scelte le fontane poste in punti strategici e di maggiore accesso da parte della popolazione locale.

MA.MBO! : Maendeleo ya mbobo (Sviluppo per la fertilità) 

presso 9 villaggi tanzaniani, dell’Altopiano di Iringa. L’obiettivo generale è quello di contribuire al sostegno socio-economico  di soggetti vulnerabili: individui con albinismo, con disabilità e giovani tra i 16 e i 22 anni che soffrono di particolari condizioni di marginalità. Si ritiene opportuno attuare una strategia che prenda in considerazione due strumenti di supporto: il capacity building e il microcredito. Gli 85 beneficiari saranno formati in sei ambiti (agricoltura, apicoltura, vivaistica, trasformazione del raccolto, allevamento, ospitalità diffusa) tramite la consegna di materiale informativo e attività pratiche on-the-field connesse a progetti già avviati in loco dall’organizzazione capofila del progetto. Successivamente saranno messi a bando prestiti tramite microcredito a sostegno di microprogetti che gli stessi individui proporranno ad una commissione valutatrice. I migliori microprogetti finanziati saranno 57, quattro dei quali saranno erogati a gruppi di tre persone. Il progetto vuole “mettere in rete” ambiti diversi per contribuire ad uno sviluppo completo e coeso delle comunità dei villaggi attraverso percorsi di autonomia e self-empowerment.

I fondi con cui i progetti sono finanziati derivano dalle risorse Otto per Mille e dal contributo di Tulime Onlus e i suoi sostenitori.

Siamo riconoscenti alla Chiesa Valdese e a tutti voi per sostenere anche quest’anno i nostri progetti e credere nel nostro operato e nelle nostre attività.

Ci auguriamo che tutte le nostre iniziative possano regalare speranza e gioia a chi beneficia dei progetti e a chi li sostiene, in uno spirito di collaborazione e trasparenza.

 

Annunci
 
 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: