RSS

Merve e Benazir al Vivao Ibervillea, l’inizio della loro avventura Sve

15 Giu

20150514_103531

Sono qui da un mese, non parlano ancora l’italiano e iniziano ad orientarsi nella città di Palermo. Sono Merve e Benazir, le due volontarie turche ospiti di tulime Onlus per svolgere il loro servizio di volontarito europeo. La loro avventura inizia con il loro impegno con il vivio Ibervillea, a stretto contato con la natura, con la terra, supportanto l’associazione nella vendita e nei lavori manuali. Ciò che caratterizza magiormente questa esperienza si sta dimostrando l’incontro con i pazienti affetti da disturbi pichci che da tempo collaborano con l’associazione e, negli ultimi mesi, ospiti del vivaio sono anche donne provenienti dall’Africa Sub-Sahariana, vttime di violenze. Vi lasciamo alle riflessioni e ai ringraziamenti di Merve e Benazir, che riteniamo valere più di mille parole.

Buon servizio ragazze!

Ciao a tutti! Sono Merve una volontaria turca Sve a Palermo. Sto lavorando al Vivaio Ibervillea, associazione che collabora con laa mia organizzazione ospitante Tulime onlus. Ci sono due enormi giardini di cactus… ogni giorno imparo molto su altrettanti tipi di cactus! I volontari si occupano di piantumazione in picoli vasi, di potatura e di altri lavori manuali, come la pittura di cassette di legno o la lavorazione di materiali naturali. Vivaio Ibervillea è un ambiente amichevole. Ho un sacco di cactus a casa mia in Turchia: questo è uno  dei motivi per i quali mi piace cosi tanto il Vivaio Ibervillea. Iniziamo anche a cercare di comunicare italiano, che possiamo praticare. Ma dato che ancora non riesco a parlare italiano, parlo in inglese. Con gli altri, riesco comunque a comunicare in qualche modo. Ho incontrato persone molto simpatiche qui. Grazie per ogni momento piacevole.”

Merve Aydin

“Ciao, io sono Benazir, una volontaria proveniente dalla Turchia. Da un mese svolgo il mio Sve presso Tulime Onlus e il Vivaio Ibervillea. Il vivaio ha un bel giardino, un ufficio e due serre. I suoi lavoratori hanno delle difficoltà psichiche. Per queste persone, lavorare al vivaio è una terapia. La maggior parte di loro lavorano nel giardino e nella serra, gli altri aiutano in alcune creazioni manuali. Anche io li aiuto. Uando i cactus crescono, vengono venduti. Alcune persone acquistano le piante grasse per la loro cerimonia di nozze e noi prepariaamo delle piccole  bomboniere fatte a mano per queste cerimonie. Inoltre, ogni mercoledì abbiamo un incontro con i medici in giardino. In questo incontro si parla di nuove idee sul lavoro, in programma per la settimana successiva, si affrontano eventuali problemi, ecc. Vengono anche organizzati alcuni eventi per la vendita. Sto lavorando tutti i settori  e sto conoscendo tanta gente. Alcuni di loro provengono da diversi paesi come il Pakistan, la Polonia, il Kosovo e la Nigeria. Loro sono davvero belle persone. Cercano di parlare inglese e io cerco di parlare italiano. Siamo in grado di capirci   Uno di loro, Emanuel, sa l’inglese molto bene, perché sua madre è  inglese. Lui è un vero e proprio “gentleman”!. Mi traduce quasi tutto e mi da tutte le informazioni sull’associazione. Anna, il presidente del Vivaio, è anche leii una persona molto bella. Lei mi presenta tutti coloro che vengono in associazione. Non è rigorosa nei confronti di coloro che lavorano al Vivaio. Un’altra persona molto  buono e gentile è Lucia. Lei è così gentile e piena d’ amore. Per concludere, Valentina, mi ha insegnato come lavorare a mano. Lei è davvero pazienta e piena di capacità. E tutti gli altri… In breve una bella esperienza e che mi dta aiutando molto … li ringrazio così tanto!”

Benazir

unnamed (1)

unnamed (2) - Copia

unnamed

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15/06/2015 in Diario SVE

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: