RSS

Tulime, mi sento a casa: Filipa ci racconta i primi giorni nel villaggio di Pomerini

10 Nov

Filipa e Alessio sono due cooperanti di Tulime che trascorreranno qualche mese nel villaggio di Pomerini per monitorare il progetto Distretto Frutticolo in corso. Per Filipa è la prima volta in Africa, mentre Alessio noi lo conosciamo già! Aveva fatto un tirocinio ed era stato accompagnatore di un gruppo di turisti consapevoli, maturando la sua tesi di laurea proprio con Tulime.

Ecco il racconto di Filipa dei primi giorni di permanenza nel villaggio di Pomerini.

“L’ arrivo a Dar Es Salaam é stato caldo e umido come mi aspettavo. Il signor Canji si é presentato come ‘taxista speciale per persone speciali’ e ci ha portato dall’aeroporto alla stazione di autobus. Subito siamo partiti per Pomerini attraversando il Mikumi National Park. Stare tutto il viaggio sveglia vale la pena! Un’opportunità di vedere diversi paesaggi, villaggi, venditori di tutto che si avvicinano al finestrino e per fortuna ho visto anche zebre, giraffe, facoceri, scimmiette e babbuini!!

Arrivando a Pomerini, sono a casa! Suolo rosso e le nuvole che coprono il cielo come un grande piumone.

Immaginea

Casa Tulime ha tutti i comfort! Ieri sera ho provato per la prima volta il cibo di mama Novetha. Finora abbiamo cucinato noi e mangiato sempre insalata del nostro orto (la prima carota é stata raccolta due gorni fa). Nei primi giorni abbiamo visitato con Stefania alcuni dei pomeriniani coinvolti nel progetto micro credito, in Mani d’Africa, i frati e mr. Mazengo. Alessio ha ritrovato i suoi alberi di pesco.

Immagineb

 

Per il progetto frutticolo siamo andati a trovare Mr Ubamba e il suo vivaio.

Ieri le rose sono arrivate a casa Tulime! Ho scoperto una pianta di rose in un campo vicino al villaggio, e ne ho regalate alcune a mama novetha e ai sue nipoti. Sua nipote quando le ho offerto la prima rosa mi ha dato in cambio il suo piatto di pane. La sua generosità  è stata la piu bella cosa che ho trovato in Tanzania fino ad adesso.

Immaginec

Nel frattempo oggi io e Alessio abbiamo preparato le talee di rose e il terreno per piantarle dentro l’orto. Speriamo che casa Tulime possa accettare le rose come ha fatto la famiglia di mama Novetha!”

Filipa

Annunci
 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: