RSS

Rapporto AidWatch

17 Ott

 

Gli aiuti europei ai paesi poveri sono in stallo a due anni prima della scadenza Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite . L’aiuto è stato tagliato o è rimasto stabile in 19 Stati membri dell’Unione, questo rivela il nuovo rapporto di Concord AidWatch presentato oggi da Concord. Il rapporto prende in esame la qualità e la quantità degli aiuti dell’UE , con un’analisi che dimostra che il deficit di finanziamento per raggiungere l’ obiettivo delle Nazioni Unite si attesta oggi a 36 miliardi di euro. La UE a 27 paesi nel 2012 ha elargito aiuti per oltre 50 miliardi €, lo 0,39 % del reddito nazionale lordo dell’UE, un calo del 4 % rispetto all’anno precedente . L’Aiuto dell’UE nel suo complesso è sceso al livello più basso dal 2007. L’Italia consolida il suo ruolo tra i fanalini di coda con un aiuto in caduta libera, meno 34% dal 2011 al 2012.. L’aiuto genuino italiano si attesta allo 0,13% del PIL.

Scarica il rapporto
Aidwatch infographic designer

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17/10/2013 in Segnalazioni

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: