RSS

Vicini a Lampedusa, nel silenzio, in rispetto

04 Ott

Palermo, 4 ottobre 2013 – La tragedia di Lampedusa colpisce tutti noi, volontari, cooperanti, cittadini e esseri umani. In questo momento ogni parola aumenta l’inutile rumore intorno a ciò che merita il silenzio di una riflessione.  Ma è in questo momento, quello dei riflettori accesi su questi eventi, che pensiamo sia sempre più necessario un cambiamento delle politiche e delle regole della cooperazione e dell’immigrazione. “Siamo vicini a Giusy Nicolini – dice Francesco Picciotto, presidente di Tulime – che conosciamo e che sosteniamo, come tutti i cittadini di Lampedusa e della Sicilia che ogni giorno sostengono chi arriva da lontano. Continuiamo ogni giorno a lavorare con le comunità dell’Africa e dell’Asia affinché tutto questo non accada più”.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 04/10/2013 in Segnalazioni

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: