RSS

Diminuisce la mortalità infantile: il tasso più alto in Africa subsahariana

13 Set

Nel 2012 circa 6,6 milioni di bambini in tutto il mondo – 18 000 bambini al giorno – sono morti prima di compiere cinque anni di età. Questo è circa la metà del numero di bambini sotto i cinque anni che morì nel 1990, quando a morire erano più di 12 milioni di bambini. E’ quanto emerge dal  nuovo rapporto pubblicato ieri da UNICEF, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la Banca Mondiale

Le principali cause di morte tra i bambini di età inferiore ai cinque anni sono polmonite, nascite premature, asfissia neonatale, diarrea e malaria. A livello mondiale, circa il 45% dei decessi sotto i cinque anni sono legati alla denutrizione.

Circa la metà dei decessi sotto i cinque si verificano in soli cinque paesi: Cina, Repubblica Democratica del Congo, India, Nigeria e Pakistan. India (22%) e Nigeria (13%) insieme rappresentano più di un terzo di tutti i decessi di bambini al di sotto dei cinque anni.

L’Africa sub-sahariana, in particolare, è la regione che  ha i più alti tassi di mortalità infantile nel mondo:  98 morti ogni 1000 nati vivi. In pratica, un bambino nato in Africa sub-sahariana affronta più di 16 volte il rischio di morire prima del suo quinto compleanno di un bambino nato in un paese ad alto reddito.

Per maggiori info http://www.childmortality.org/

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13/09/2013 in Segnalazioni

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: