RSS

“La Memoteca” e “Cose da Pazzi” a Palermo: due presentazioni di due amici di Tulime nel week end a Palermo

04 Mag

Due presentazioni di due libri tra oggi e domani a Palermo.

Oggi, venerdì 4 maggio alle 18.30 a Villa Filippina (piazza San Francesco di Paola 18) verrà presentato La memoteca di Marco Pomar.All’incontro saranno presenti l’autore, Beatrice Monroy e Alfonso Geraci, mentre Alessandro Locatelli leggerà alcuni brani tratti dalla raccolta.

La memoteca è una raccolta di racconti che mescola la fantasia alla vita reale, il sorriso alla riflessione amara, il ricordo agrodolce del passato con la verosimiglianza di accadimenti paradossali ma possibili. Piccola collezione di ricordi, stralci di vita vissuta, eventi raccontati in prima persona ma anche riferiti da fittizi giornali, lettere o addirittura dai pettegolezzi di piazza e dalle chiacchierate da caffè, mescola diversi registri narrativi.

 

Domani, sabato 5 maggio presso La Vicariavia Polito, 5 C, la nostra amica Evelina Santangelo presentarà il suo ultimo libro “Cose da pazzi” (Einaudi). Il cuore del libro è la storia di una grande amicizia tra due ragazzini. Intorno a quel cuore c’è un corpo: la Palermo di oggi, tra vecchie botteghe e lounge bar. Una città dove tutto quello che fai o non fai, anche senza volerlo, può alimentare il potere mafioso. E questo per il semplice fatto che i padroni della strada traggono profitto anche dai gesti più piccoli e quotidiani di chiunque, come comprare senza saperlo un biglietto della lotteria taroccato.
Per Rafael – figlio di un’emigrata colombiana e di un operaio quasi disoccupato – e il suo amico Richi, crescere lì, nel quartiere Spina, è un percorso accidentato, pieno di ostacoli che i loro occhi quasi non registrano. Piantati come sono dalla mattina alla sera in vicolo Grande, a parlare dei rosanero, di corse clandestine, del culo sodo di Maura la Grossa, si confrontano quotidianamente, e per così dire naturalmente, con le regole non scritte di un mondo dove ogni diritto si trasforma in favore, ricevuto o concesso, e dove la connivenza s’infiltra ovunque.
Alla presentazione interverranno Emma Dante (autrice e regista), Shoba (fotografa), Dalia Oggero (editrice Einaudi ). A fare da cornice  all’incontro La Vicaria: uno spazio privato, autogestito, autofinanziato, indipendente, aperto, instabile, insubordinato. Uno spazio dove si creano piattaforme progettuali; dove si svolge un laboratorio teatrale permanente

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 04/05/2012 in Segnalazioni, Tulimiamo

 

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: