RSS

Zigulì

06 Mar

COP_Winman_Quando dio_LIBRAI..indd
“Prendete la vostra fotografia preferita, la più bella, quella che più vi emoziona. Poi impugnate un pennarello indelebile. Uno di quelli con la punta grossa che si usano per scrivere sugli scatoloni quando si trasloca. Adesso tirate una bella riga sulla fotografia che avete scelto. Ecco, quello che vedete è come mi sono sentito quando mi hanno detto, per la prima volta, che Moreno sarebbe stato come lo conosco adesso”.

Massimiliano Verga è un padre e Moreno è suo figlio. E questa è la prefazione del libro che parla di loro due: Zigulì. Massimiliano, il padre, lo ha intitolato così perché il cervello di Moreno è grande come una Zigulì. È la storia vera, dura e secca di un sociologo milanese, che racconta la sua esperienza di padre di un bambino con un grave handicap cerebrale. Un approccio che ha ben poco a che vedere con il politically correct dei linguaggi e delle narrazioni che riguardano l’handicap. Ad esempio:

Per una riflessione in termine di handicap occorre sempre partire da due concetti fondamentali: quello di “pari opportunità” e quello di “integrazione”. Seguono, in ordine di importanza: la rava, la fava, la Niña, la Pinta e la Santa Maria.

Un passaggio emblematico è a descrizione delle dimensioni dello sguardo che Massimiliano elenca e descrive: lo sguardo di Moreno, lo  sguardo degli altri, lo sguardo del giudizio, lo sguardo normativo. C’è il modello sedia a rotelle:

Regola numero 1: su ogni sedia a rotelle che incontriamo c’è una persona diversa.
Regola numero 2: per strada, i disabili sono pi delle sedie a rotelle che vediamo.

In Zigulì c’è anche la canzone di Massimiliano e Moreno: From under the covers (The beautiful south). “È diventata nostra perché quel giorno che abbiamo provato a ballare insieme ho sentito che mi capivi e che un paio di bulloni riuscivo a fissarli anch’io. Qualcosa ho scelto, però, quando ho fatto partire il cd. La canzone è in inglese così siamo pari: tutti e due non capiamo un cazzo di quello che dice”.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 06/03/2012 in Segnalazioni

 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: