RSS

I tagli alla cooperazione…ancora

26 Ott

-51%

E’ l’ulteriore taglio sulla cooperazione previsto dalla legge di stabilità in discussione al Senato. Per i fondi della cooperazione allo sviluppo (legge 49/87) gestiti dal Ministero degli Affari Esteri (MAE) si passa dal minimo storico del 2011 di 179 milioni di euro a un nuovo record negativo con soli 86 milioni di euro. A tutto questo fanno da contraltare gli stanziamenti per gli armamenti e il ministero della Difesa:  750 milioni di euro per le missioni militari internazionali (ammontare invariato e relativo a sei mesi di operazioni militari all’estero). E’ stato confermatol’investimento di 375 milioni l’anno (fino al 2022) per la costruzione delle fregate italo-francesi FREEM e di altri 70 milioni fino al 2023 per la partecipazione al consorzio europeo  di aeronautica militare. “Il 50% di un imprevisto tesoretto legato all’asta pubblica delle frequenze – 750 milioni di euro – sarà destinato ad alcuni ministeri, tra cui soprattutto Interno e Difesa”, E’ quanto si apprende dal comunicato stampa delle ONG Italiane.Uno stanziamento di 1,2 miliardi di euro aggiuntivi andranno a politiche giovanili, addestramento militare, ospedali universitari non statali, rete ferroviaria, festeggiamenti della ricorrenza del 4 novembre.

Leggi inoltre l’articolo di Sbilanciamoci

La contromanovra di Sbilanciamoci

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26/10/2011 in Segnalazioni

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: