RSS

Nuovi coltivatori in Val Susa!

23 Dic

Ecco la storia delle attività che studenti e insegnanti della scuola di Avigliana stanno svolgendo per Tulime onlus

L’esperienza scolastica sta lievitando di giorno in giorno e ora cercherò di fare un FLASH sulla scorsasettimana quando sono arrivata a scuola con le vostre magliette e con la stampa dei primi 40 calendari informato A3.
Un simpatico giornalista ci ha intervistato per diffondere la nostra iniziativa scolastica su un quotidianolocale “Luna Nuova” e, dopo poche parole, ha intuito il vortice che ci sostiene e ci avvolge. Insieme hannotrovato il titolo per l’articolo “REFERENDUM AL GALILEI” : infatti, prossimamente ci sarà un referendumche coinvolgerà tutti gli allievi del Galileo Galilei di Avigliana .Gli” Ambasciatori Tulime” hanno giustamentedichiarato di voler direzionare le offerte in modo equo e democratico, quindi tutti gli alunni dell’ Istitutovoteranno una delle quattro opzioni proposte . A quel punto sarà chiara la strada da seguire e sosteneretutti insieme , spero con la stessa determinazione, anche negli anni a venire.La presentazione dei calendarinelle varie classi partirà da giovedì 9 dicembre 2010; in ogni gruppo ci sarà un alunno diversamente abileche inizierà il discorso, poi parleranno del loro impegno per la realizzazione dei calendari e del vostrocammino dal 2001 a oggi .
L’entusiasmo e l’ energia di ciò che hanno prodotto è testimoniata nella bacheca di fronte all’aula dilavoro: disegni, pensieri, lettere e proposte crescono di giorno in giorno, come l’idea di presentare inanteprima il loro laboratorio alla Giornata Europea delle persone Disabili . Così, è successo lo scorso Giovedì2 dicembre 2010, quando ci siamo recati al Palazzetto dello Sport Ruffini a Torino, per una manifestazioneche riuniva sugli spalti alunni di ogni ordine e grado, in nome della parità dei diritti per le persone disabili-
Sempre su richiesta degli Ambasciatori di Tulime, abbiamo negoziato con il presentatore 5 minuti di spaziosul palcoscenico per la loro presentazione, l’incastro nella fitta scaletta della mattinata non è stato facile,ma i ragazzi son stati bravi a ottimizzare il poco tempo con efficaci parole.
Ed eccoli pronti ad affrontare il pubblico con il loro calendario tra le mani .
A sorpresa quasi tutti hanno detto o letto un loro pensiero.
Rallentato il batticuore, son riusciti ad avvicinare e proporre l’acquisto del primo calendario alla Sig.raTiziana Nasi ,Presidente della Federazione Paralimpico Sport Invernali, denominata per il primo prezioso
incasso “ socia onoraria “.La mia collega Marilena ha filmato i loro visi e le loro parole e ciò potrà essere un materiale interessanteper idee future.Insomma, son un po’ senza parole per definire con gioia come un piccolo seme, trasportato dal vento dellaVal di Susa, possa portare tante soddisfazioni .
Un abbraccio da tutti noi .

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 23/12/2010 in Tulimiamo

 

Una risposta a “Nuovi coltivatori in Val Susa!

  1. Giuseppe

    04/02/2012 at 15:34

    che meraviglia!!!

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: