RSS

Palermo/Sabato 20 febbraio: 2 eventi culturali per sostenere i progetti di Tulime

14 Feb

Sabato 20 febbraio, Tulime sarà protagonista di due eventi in favore dei suoi progetti, in Tanzania e in Nepal, con due rassegne cinematografiche dedicate a Luchino Visconti, Vittorio De Seta e letture di Roberto Saviano e di Tomasi di Lampedusa.




  • Il Gattopardo: alle ore 19 presso il Parco Letterario Tomasi di Lampedusa, Vicolo della Neve all’Alloro/Pa (mappa), verrà riproposto e ripercorso per la seconda volta, dopo il grande successo dello stesso evento del gennaio scorso, il celebre romanzo attraverso letture, brani del film e… una sorpresa gastronomica ispirata al romanzo. Per prendere parte all’evento bisogna prenotare al +39.339.711.64.59. Tutto il ricavato della serata finanzierà un progetto di Tulime nel villaggio di Ukumbi (Tanzania): verranno infatti raccolti i fondi per costruire la casa dei maestri della scuola del villaggio.
  • Alle ore 19.00, presso il Circolo Arci Controcampo, nei locali del Collegio di Maria (via Roma 48 – Piazzetta Vaglica, Monreale) proiezione del documentario “Détour De Seta” di Salvo Cuccia, che sarà presente alla proiezione. Il documentario tratta i temi cari a Vittorio De Seta, uno dei più grandi autori italiani di cinemaanche attraversoun ritorno a tanti anni di distanza sui luoghi del Meridione da lui raccontati. Verrà presentato il progetto “Bali Lagaun” di Tulime in Nepal attraverso una mostra fotografica e una degustazione di piatti della cucina siciliana e nepalese. Inoltre, nel corso della serata verranno letti brani dall’ultimo libro di Roberto Saviano, “La bellezza e l’inferno”. I proventi della serata sono destinati al progetto di  ricostruzione della scuola del Villaggio di Chhaling – Distretto di Bhaktapur. Nello spirito ecologico che accompagna da sempre i nostri eventi chiediamo ai partecipanti di portare con sé piatti, bicchieri e posate personali.

«Abbiamo rivisitato la Sicilia» ha affermato il regista Salvo Cuccia, «ritornando sulle tracce del cinema di De Seta, come già egli stesso aveva fatto alla fine degli anni ’70 con un programma in 4 puntate realizzato per la RAI, “La Sicilia rivisitata”, in cui ritornava negli stessi luoghi in cui aveva girato i suoi celebri documentari negli anni ’50, andando a svelare i radicali mutamenti ambientali e antropologici avvenuti nell’arco di 25 anni».

“Detour De Seta” è stato presentato da Martin Scorsese al Full Frame Documentary Film Festival di Durham e al Tribeca Film Festival di New York, ha ottenuto la Menzione Speciale della Giuria al ‘Vingt-quatrième Bilan du Film Ethnographique’ di Parigi nel marzo 2005, oltre ad essere stato ospitato nei festival di Locarno, Montpellier, Montréal, Annecy e in Italia a Pesaro, Milano, Bologna, Firenze.

Annunci
 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: