RSS

Tulime a Lettere e Filosofia

02 Giu

“In un mondo squassato dall’onda lunga del neoliberismo- vero e proprio tzunami che devasta economie,società e culture- esseri umani fuggono da stati in preda alla follia della guerra,da campi profughi e dittature spietate per approdare in Europa,dove sperano di trovare pace , benessere,solidarietà. Trovano, invece,centri di identificazione ed espulsione, imbarcazioni militari che li scortano verso l’inferno. Tutto questo è intollerabile. In questo mondo che è il nostro rinnoviamo la sfida a ogni potere:essere solidali è possibile. La società italiana,la scuola e l’università sapranno ancora imparare dal contatto e dal confronto tra le culture. Sapranno fondare una civiltà nuova che abiliti noi,esseri umani,a essere umani”. Vincenzo Guarrasi – Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Si è svolta sabato 30 Maggio, presso il Teatro nuovo – V.le delle Scienze -la serata conclusiva della manifestazione “Interculturalità e Dialogo”- storie,musiche e danze dei popoli di Palermo- organizzata dalla Facoltà di Lettere e Filosofia della Università degli Studi di Palermo.

Dopo una ricca, intensa ed interessantissima settimana di  eventi consistenti in seminari,tavole rotond, lezioni-concerto ed incontri con gli artisti,grazie ai quali si è potuto fare l’esperienza di conoscere da vicino ed apprezzare generi narrativi ed espressioni musicali di vari Paesi ,dall’Algeria all’Argentina dal Perù al Marocco abbiamo assistito, nel corso della serata conclusiva, alla coinvolgente esibizione di vari gruppi ed artisti,ciascuno dei quali ci ha regalato un pezzo della sua storia, del suo vissuto musicale e non, e della cultura della sua terra.

Ma ciò che ha contribuito a fare della serata uno spazio effettivamente aperto al dialogo , allo scambio, alla circolazione di idee ,di esperienze e di testimonianze , è stata la eccezionale  regia e sinergia degli organizzatori e di tutti quegli studenti che come loro, con contagioso entusiasmo ,si sono spesi per la migliore riuscita dell’iniziativa. Ringraziamo ,quindi, di cuore Girolamo Garofalo,Daria Settineri e tutti quanti hanno dato a TULIME l’opportunità di “esserci”.

Grazie a questa iniziativa abbiamo avuto modo di apprezzare come l’arte possa essere Luogo, per eccellenza, dove la Storia e le storie individuali si incontrano e circolano, dando voce e visibilità alle vicende di popoli e persone ,ad immensi patrimoni di opere,di saperi ed esperienze diverse utili ad arricchire il bagaglio di conoscenze e il patrimonio intellettuale di tutti. E,inoltre ,a farci riflettere su un fatto elementare: se tutti noi riuscissimo a “sentire” la voce e i racconti di persone nate al di là delle tante frontiere materiali o immaginarie, questo potrebbe già essere un primo passo per “sostituire al NOI che gonfia i pettorali ,un NOI di diffrazione, di interazione, di dialogo.”

Dicono alcuni economisti che “il mercato fa la fame” e che è la povertà,oggi più che mai, ad essere prodotta a livello industriale  a seguito delle politiche economiche dei paesi sviluppati, politiche che ,purtroppo,scavano solchi profondi tra le periferie globali( quali appunto l’Africa, i migranti nelle grandi metropoli del Nord e del Sud del mondo ) e i centri cioè le istituzioni finanziarie internazionali, le banche ,le borse.

La cooperazione, come impegno di rispetto dei diritti, può fare la sua parte per far si che proprio a partire dalle “periferie” del mondo si possano costruire alternative valide per tutti, Sud come Nord, a fronte di quella che è per tutti, singoli o popoli, la libertà fondamentale: quella di potere immaginare e costruire il proprio futuro .

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 02/06/2009 in Tulimiamo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: